Procne è un progetto che prende origine dal mito greco chiamato appunto Procne, o Progne, che raffigura la figlia del re mitologico di Atene, Pandione.

E’ una storia che include una spirale senza sosta di violenza, sia di tipo fisico sia psicologico, ma che alla fine dei conti riesce a comunicare la grande capacità dell’essere umano di non lasciarsi mai abbattere dalle ingiustizie umane e dalla capacità di potersi far sentire e di poter comunicare anche quando i propri carnefici trovano un modo per annullarci.

Il mito greco, ma sopratutto il suo significato simbolico viene messo in comunione con un Corso di Scrittura Creativa istituito sempre in collaborazione con il Centro Arbor Vitae di Rimini e promosso dalle dottoresse Cincinnato Barbara e Casalboni Claudia, entrambe psicologhe, e cerca di sottolineare l’importanza della scrittura come forma di comunicazione.

 

old-letters

Procne è un progetto legato strettamente a Prometeus, ove tutti coloro che risulteranno essere vittime dirette o indirette di violenza, stalking, mobbing, bullismo o forme di oppressione di qualsiasi altra forma, potranno trovare grazie al canale della scrittura un veicolo preciso e creativo in grado di sostenerli e di liberarli dall’enorme macigno che li accompagna.

 

Attraverso sessioni di accompagnamento, atte anche al superamento ed al sostegno psicologico ed emotivo utile in momenti di difficoltà, le persone che si rivolgeranno a Procne avranno la possibilità di seguire delle sedute di scrittura terapeutica e creativa rispetto alle quali avranno modo di esprimere il proprio vissuto dell’esperienza riguardante la violenza e tutto ciò che da essa ne deriva, avendo la possibilità di creare dei veri e propri temi rappresentativi che potranno essere molto utili anche per tutti coloro che ancora devono trovare un appiglio per poter uscire dalla loro personale situazione di violenza.

procne

Procne esiste per ricordare ad ognuno di noi che nessuno, nemmeno il più temibile e folle degli esseri umani, è in grado di spegnere quella fiamma creativa che è sempre stata in grado di farci sperare e sognare, sin dal primo momento in cui siamo nati.